Futsal Corsani, il Blu&Rosa è tuo!

del 07/10/2021

Il Futsal Corsani 1898 si aggiudica l'ultimo torneo estivo in programma vincendo la finale del torneo misto contro il Mix Team Fc per 4 a 2. Una new entry nell'albo d'oro di questa particolare manifestazione che è giunta alla 17° edizione ed è l'unica a Firenze e provincia. La gara si sblocca al 20': Niccolò Stefani vince un contrasto e riparte in contropiede, a tu per tu con l'estremo difensore avversario cede a Margherita Olmi che deposita in rete. Il vantaggio del Mix Team dura pochi minuti: Juber Bertocci prova a servire forte una compagna appostata sul secondo palo, Carlo Mitrado devia sfortunatamente nella propria porta. Poco prima del duplice fischio, Paula Pasos si prende la scena: doppio passo e diagonale mancino vincente. Il Futsal Corsani va all'intervallo in vantaggio. Reagisce subito il Mix Team: Marta Stefani, da rimessa laterale, trova il fratello sul secondo palo, colpo di testa, Turchi non riesce a respingere bene e la palla supera la linea di porta. A metà della seconda frazione spunta una nuova protagonista: Sara Torrini si fa trovare nel punto giusto al momento giusto e devia alle spalle di Carlo Aloisi il goal del nuovo vantaggio giallo. I due portieri sono costretti agli straordinari fino ai minuti finali ma prima del fischio di chiusura c'è tempo per il 4 a 2: è ancora Sara Torrini a metterci la firma con la combo "protezione più girata" a ridosso della linea di porta avversaria.

???? Decisamente lottata anche la finale per il terzo posto: la spunta il Nova Sicurezza sugli Elefantini Rosa. 3 a 2 per il team di Sabrina Tanzini che abdica dopo la vittoria del 2020 (come 19th Print Room) ma mantiene comunque un posto sul podio.

? Ha colpito anche nella finale per il terzo posto Silvia Vitali: la numero 90 degli Elefantini Rosa ha toccato quota 10 reti nel torneo e si è aggiudicata il premio di capocannoniere.

???? Per il Futsal Corsani 1898, oltre al titolo, arriva anche il premio di miglior difesa: Alessandro Turchi si è lasciato superare solamente undici volte dagli avversari.

Condividi articolo